Rotary Club Roma Olgiata

Nato dal Rotary Club Cassia Romana, ora Roma Cassia, attraverso un processo di gemmazione assistita, il Rotary Club Roma Olgiata nasce il 23 luglio 1990.

La storia del Club è piena di episodi, impegni, progetti importanti e prestigiosi. Tra le azioni realizzate la creazione della cooperativa sociale onlus W.A.Y.S. per l’inserimento nel mondo del lavoro delle persone diversamente abili, una ludoteca nel reparto oncologico pediatrico del policlinico Umberto I, un corso di rianimazione cardiopolmonare pediatrica e defibrillazione destinato agli insegnanti e la donazione defibrillatori ad enti e strutture del territorio, la costruzione di un pozzo in Africa e l’istituzione di borse di studio per i giovani colpiti dal terremoto dell’Abruzzo.

Progetti rivolti al territorio sono il Centro Vita Nuova, che si propone di fornire assistenza alle giovani madri in difficoltà e il Centro Anziani della Storta.
L’attenzione verso i giovani si è concretizzato in più iniziative di cui ci piace ricordare il “Premio Scienza e tecnologia”, il “Premio Musicale Giovani Talenti e un programma dedicato ai più piccoli, che ruota attorno alla sicurezza nelle scuole e alla cultura alimentare.
Il Club ha affrontato con grande spirito di adattamento le limitazioni alle attività dovute alla pandemia da Covid-19 e è ora proiettato a riprendere gli incontri in presenza per rinsaldare i legami personali e lo spirito di amicizia che caratterizzano la vita rotariana.
rotary club roma olgiata img 2
rotary club roma olgiata img 1

ROMA OLGIATA

La zona residenziale denominata Olgiata è un comprensorio di 612 ettari percorso da oltre 30 chilometri di strade con circa 8000 residenti. Fa parte del Comune di Roma, XV Municipio, ed è posto sulla via Cassia all’altezza del KM 19,500.
Il comprensorio ha acquisito l’attuale nome a partire dal 1566 anno in cui Alessandro Olgiati lo comperò da Paolo Giordano Orsini duca di Bracciano.
Il territorio su cui insiste l’Olgiata è strettamente legato alla via Cassia. Nel medioevo la Strada costituiva la principale arteria di collegamento tra Roma e la Francia tanto da prendere il nome di via franchigena o Francisca. Un pellegrino per giungere a Roma dal centro della Francia impiegava circa un mese. Conventi , monasteri ed osterie erano i punti di ristoro. Sono ancora pressoché integre L’osteria del Fosso e quella de la Storta, ultima tappa prima di Roma mentre L’osteria di Baccano era la penultima.

COSA È IL ROTARY

Siamo in 1,2 milioni, tra vicini di casa, amici e professionisti, uniti dall’obiettivo di portare cambiamenti positivi e duraturi nelle comunità in cui viviamo e nel mondo.

COSA È IL ROTARY

Siamo in 1,2 milioni, tra vicini di casa, amici e professionisti, uniti dall’obiettivo di portare cambiamenti positivi e duraturi nelle comunità in cui viviamo e nel mondo.
icona anni di attività rotary club roma olgiata

31

ANNI DI ATTIVITÀ

ROTARY CLUB ROMA OLGIATA

icona soci iscritti rotary club roma olgiata

36

SOCI ISCRITTI

ROTARY CLUB ROMA OLGIATA

icona soci nel mondo rotary international

1.2 M

SOCI NEL MONDO

icona anni di attività rotary club roma olgiata

31

ANNI DI ATTIVITÀ

ROTARY CLUB ROMA OLGIATA

icona soci iscritti rotary club roma olgiata

36

SOCI ISCRITTI

ROTARY CLUB ROMA OLGIATA

icona soci nel mondo rotary international

1.2 M

SOCI NEL MONDO